Spedizione gratuita per ordini superiori a € 500

Complimentary Blessing

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

St. Helena patron saint of divorce

Preghiera a Sant'Elena per prevenire il divorzio

Il divorzio fa parte della vita di tutti i giorni, e molti cristiani, purtroppo, si trovano a sperimentarlo. Ci sono alcuni matrimoni che sembrano non funzionare, che finiscono quando l’amore svanisce. A molte persone capita di provare sentimenti contrastanti, di vedere svanire col tempo quel fortissimo amore che ci ha legato tanto a una persona, soltanto qualche anno prima, e non riescono a capire il perché. Capita di lasciarsi, di perdersi, di vedere la passione affievolirsi, l'importante, però, è farlo nella maniera più corretta possibile, nel rispetto del nostro partner e dei nostri figli, qualora ne avessimo. Da un punto di vista cristiano, il divorzio è considerato un fallimento, dato che i coniugi, nel momento in cui si sposano, si promettono amore eterno l'un l'altro, "finché morte non ci separi".
Ti chiedi se c'è qualcosa che puoi fare, nel tuo piccolo, per cercare di evitare un divorzio? Ovvio che c'è! Sicuramente la cosa più importante da fare è portare sempre rispetto per il proprio partner, cercare di coltivare giorno dopo giorno l'amore per l'altro, dedicare il giusto tempo alla vita in famiglia e parlare. Parlare sempre. 
Ma c'è un'altra cosa che puoi fare!
Dedicare giornalmente una preghiera a Sant'Elena, la santa invocata per prevenire il divorzio.
Scopri qui di seguito chi era Sant'Elena e recita la bella preghiera che trovi in fondo. 

Chi era Sant’Elena?

Nata a Roma all'incirca nel 250 d.C. e festeggiata ogni anno il 18 agosto, Sant'Elena è la madre dell'imperatore Costantino, colui che nel 313 d.C., con il suo famoso editto, diffuse il cristianesimo in tutto l'impero romano. Dimostrò subito eccellentissime doti di sapienza e di bontà d'animo. La sua delicatezza e la sua modestia, richiamarono l'attenzione del giovane ufficiale Costanzo Cloro, che la volle in sposa, e la condusse con sé in Dardania, dove egli era nato e possedeva delle terre. Alcuni studiosi sostengono invece sia nata a Drepanum, nell'odierna Turchia; città rinominata poi Helenopolis ("città di Elena") in suo onore, dal futuro figlio l'imperatore Costantino.

Sant'Elena di Costantinopoli

Rappresentazione di Sant’Elena di Costantinopoli

Sant’Elena, Protettrice di…

Sant'Elena è famosa non solo per essere la madre dell'imperatore Costantino, ma anche per essere colei che sul Golgota trovò la croce su cui venne crocifisso Gesù. Per questo motivo, viene considerata la santa patrona degli archeologi e nell’iconografia tradizionale viene spesso rappresentata in piedi, accanto a una croce. Veniva da una famiglia pagana e proprio a causa della sua conversione al cristianesimo, venne poi considerata la santa patrona dei convertiti.
Ma non è tutto!
La sua storia personale e familiare condizionò ulteriormente il suo patronato. Poiché ebbe numerosi problemi all'interno del suo matrimonio con Costanzo Cloro che tanto la volle come moglie, è considerata oggi la santa protettrice dei matrimoni difficili e dei divorziati. Per questo, oggigiorno, molti cristiani divorziati, separati o che stanno passando un momento delicato all'interno del proprio matrimonio, rivolgono le loro preghiere a Sant'Elena. 

Sant’Elena e il divorzio

Nel 293, Costanzo dovette lasciare Elena per volere di Diocleziano e sposare la figliastra dell’imperatore Massimiano, Teodora, con lo scopo di cementare, attraverso un matrimonio dinastico, l’elevazione di Costanzo a cesare di Massimiano all’interno della tetrarchia.
In seguito a questo "divorzio forzato", Elena non si risposò, e visse lontano dalle corti imperiali, sebbene fosse vicina a Costantino, suo figlio, che per lei aveva un affetto particolare.
Per questo motivo, Sant'Elena è considerata una donna che riesce a capire i Cristiani che sperimentano la fine di un amore o di una relazione, e da sempre i Cattolici che vivono un matrimonio difficile, rivolgono le loro preghiere a lei.

Preghiera a Sant’Elena contro il divorzio

Se anche tu stai vivendo un momento di crisi nel tuo matrimonio, stai per divorziare o sei già divorziato, puoi recitare questa bella preghiera e chiedere l'intercessione della santa presso Dio.
 

O santa e benedetta Sant'Elena, diletta madre di Costantino il Grande,
sai bene com'è essere una divorziata
Come molti di noi, hai sentito il dolore del tradimento e del rifiuto dei tuoi cari.
Hai provato tristezza per la fine del tuo matrimonio,
ansia per il benessere e la stabilità dei tuoi figli,
e ferisci che un'altra donna ti abbia sostituito.
Sai com'è ricostruire la tua vita da solo e co-genitore dei figli.
Per favore, prega per (nome della persona per cui stai pregando) e per tutti coloro che sono divorziati o
stanno attraversando il divorzio e la fine dell'amore.

Prega, cara Sant'Elena, che possano lasciar andare ogni risentimento, rabbia, colpa
e temere e confidare nel Signore come hai fatto nella vita.
Che trovino pace per i loro cuori, menti, spiriti e anime stanchi.

Prega anche affinché possano perdonare e avere la grazia, il coraggio e la forza di andare avanti con la loro vita in modi che siano sani, positivi e che diano di nuovo la vita.

 Grazie, Sant'Elena, per le tue preghiere e intercessione per (nome della persona)
e alle prese con il divorzio e i suoi effetti negativi.

Credo davvero che tu sia con loro, pregando per loro,
e chiedendo loro le migliori benedizioni di Dio.
Per favore, Sant'Elena, non lasciarli mai andare.

Amen.

Se conosci qualcuno in questa condizione e vuoi fare qualcosa in più di una semplice preghiera, puoi regalargli la medaglia di Sant’Elena e richiedere la personalizzazione del retro. Vedrai l’energia che gli darà!

Medaglia di Sant'Elena

ACQUISTA ORA>

 

 

 

Articoli correlati:
3 preghiere per aiutare un amico che soffre di depressione→
In che modo la fede ci aiuta a perdonare→
3 Santi Patroni del Matrimonio→ 

Articolo precedente
Articolo successiva